Fan Film: Batman Dead End, ovvero Batman VS Predator

Batman contro Predator

immagine tratta dal cortometraggio (http://media.comicbookmovie.com)
Continuando il nostro viagggio fra le produzioni indipendenti alla ricerca della vera anima del Supereroe, non possiamo non citare un altro piccolo capolavoro ormai datato, e cioè “Batman: Dead End”, fan film scritto e diretto da Sandy Corolla nel 2003 per la San Diego Comic-Con.
Il cortometraggio ci propone un suggestivo scontro fra Batman e Predator, creatura che abbiamo conosciuto nell’ omonimo film diretto da John McTiernan “Predator”, scritto dai fratelli Thomas nel 1987 e interpretato da Harnold Schwarzenegger.
L’ idea di questo corto certamente sarà scaturita dalla mini-saga a fumetti su tre volumi “Batman vs Predator” edita da DC Comics e Dark Comics fra il Dicembre del 1991 al Febbraio 1992.
Nei fumetti possiamo leggere come il Cavaliere Oscuro venga a contatto con questo feroce e letale Predatore Alieno, e la storia che da esso ne scaturisce nel tentativo del Detective di netralizzarlo.
Della trama fa parte anche un altro personaggio cinematografico, cioè Alien, anch’ esso protagonista dei fumetti DC nella saga “Batman vs Alien”.
L’ idea quindi non risulta certo originale a 11 dall’ usicta del primo volume, ma di certo è ben realizzata e molto divertente da vedere; degna di nota anche la precisa scelta dei costumi, specie per quelli di Predator ed Alien, di certo non facili da reperire e ancor meno da replicare.
Come protagonisti del cortometraggio troviamo: Clark Bertram nei panni di Batman; Andrew Koenig in quelli del Jocker; mentre Kurt Carley è Predator e Jake McKinnon è Alien.

 

 
Annunci

Fan Film – la vera essenza Eroistica del fumetto sul grande schermo

Fan Film – la vera essenza Eroistica del fumetto sul grande schermo

É fin troppo facile constatare come, spesso per amore del vile denaro, i produttori cinematografici facciano delle trasposizioni totalmente distorte di quei persnaggi fumettistici che tanto amiamo, e che ogni volta stentiamo a riconoscere in una pellicola hollywoodiana.
Storie strampalate e personaggi al limite del ridicolo vengono spacciati per film seri su Supereroi, approfittando della totale ignoranza del grande pubblico in merito.
E così nascono pellicole come “Batman Forever” e “Batman&Robin”, dove di Batman c’è solo il nome nel titolo, e che per storia personale e introspezione caratteriale sembrano molto più vicini al grottesco Batman di Adam West, che per il 1966 andava anche bene, ma che ora ha bisogno di uno spessore totalmente differente.
Va da se quindi che un vero appassionato e innamorato del proprio Eroe a fumetti, si trovi costretto a ricercare quelle produzioni di nicchia, fatte con pochissimi soldi ma con una conoscenza intrinseca ed una attenzione ai particolari da far invidia alla Warner Bros e alle sue orrende produzioni DC.
Uno di questi, forse il più celebre perchè una delle migliori realizzazioni, è Grayson diretto, prodotto e interpretato da John Fiorella nel 2004 , dove è lo stesso Fiorella a impersonare per l’ appunto Dick Grayson.
La storia è anche molto interessante e vede una Gotham orfana di Batman, tragicamente assassinato dai suoi nemici. Qui entra in scena Dick Grayson, che nel tentativo di vendicare il suo mentore torna a vestire i panni di Robin, sebbene i suoi vecchi amici Superman, Wonder Woman e gli altri, cerchino di fermarlo.
Del cast fanno parte anche un bravissimo Bryan C. Bethel nei panni del Jocker; la azzeccatissima Gloria Payne interpreta Barbara Gordon (Batgirl); la bella Kate Clarke come Wonder Woman; mentre Kimberly Page è l’ accattivante Selina Kyle (Catwoman). Al mastodontico Paul Hasenyager il ruolo di Superman, mentre Mark Brodkin e Anthony Heartley sono rispettivamente, il Commissario Gordon e il Capo della polizia O’Hara.
Più che consigliarvelo caldamente non posso fare, intanto gustatevi il trailer che sono certo che almeno un po di curiosità ve la metterà di sicuro.