Connor Hawke: l’ altra Freccia di Star City

163867-25647-connor-hawke_largeRiprendiamo la rassegna dei supereroi andando a trattare questa volta, un personaggio abbastanza recente. Infatti Connor Hawke è stato creato da Kelly Puckett e Jim Aparo nel 1994, ed è nello stesso anno che appare per la prima volta in una testata DC Comics nel numero zero della seconda serie di Green Arrow.

L’ incontro fra Connor ed il padre biologico Oliver Queen, avvenne all’ ashram, dove Oliver si recò per ritrovare la sua pace interiore.

Infatti Ollie è lì che si reca per cercare redenzione spirituale dopo aver ucciso il suo miglior amico Hal Jordan, impazzito dopo essere entrato nei panni di Parallax.

Già una volta Oliver Queen si recò proprio in quel luogo per lo stesso motivo, più precisamente 20 anni prima, dove dopo aver ucciso un supercriminale fu comunque sopraffatto dal senso di colpa.

Anzi fu proprio il giovane Connor a ridare nuova linfa all’ Arciere di Smeraldo, che rinfrancato nel cuore e nello spirito ritornò ad essere il Green Arrow di cui la sua Star City aveva bisogno. Connor, quale suo grandissimo fan, dopo averlo aiutato a ritrovare se stesso, decise di seguire lo stesso Oliver diventandone ben presto la sua nuova spalla nella lotta contro il crimine.

In seguito Oliver scoprì la connessione che c’era fra lui e Connor grazie all’ avvento dello spirito di Hal Jordan, che gli confessò che effettivamente il ragazzo era suo figlio. Ollie non la prese bene e anche per questo decise di affiancare il Governo in un lavoro sotto copertura, atto ad arrestare i piani degli eco-terroristi dell’ Eden Corps.

La missione ebbe un epilogo drammatico, con Oliver Queen legato ad una bomba su un aereo, con nessuna possibilità di liberarsi; tale aereo fu scagliato contro Metropolis, ed Ollie pur di salvare la vita della popolazione, si fece esplodere prima che l’ aereo raggiungesse la città.

174250-84541-connor-hawkeQuesto diede la spinta a Connor Hawke per fare ciò che tutti si aspettavano, onorare la memoria del padre e vestire i panni del nuovo Green Arrow.

Come nelle migliori tradizioni familiari, anche Connor trovò in Kyle Rayner (il nuovo Green Lantern) un amico e valido aiuto su cui poter contare. Anche Black Canary ebbe il suo ruolo nella storia, che quale grande amore di Oliver, non solo gli stette vicino ma gli regalò anche un vecchio arco di Ollie, quello che ora Connor usa per combattere il crimine.

La lotta che Connor dovette affrontare per riuscire ad entrare nella Justice League non fu da meno: vi riuscì grazie ad un intervento risolutivo con cui riuscì a sconfiggere la Chiave, che aveva messo sotto scacco la Lega della Giustizia con i suoi robot; il giovane Green Arrow, aiutato dalle vecchie frecce speciali del padre, riuscì a liberare i propri compagni dal giogo del supercriminale e a farsi accettare così nella JLA.

Dopo essere stato usato da Batman in un piano anti JLA architettato da Lex Luthor, lasciò egli stesso di sua volontà la Justice League, sentendosi più a proprio agio fra i pericolosi vicoli di Star City.

Curiosità

Il personaggio di Connor Hawke da storia ha degli antenati sia asiatici, che africani ed anche europei, per questo motivo inizialmente Connor fu disegnato con chiari tratti asiatici e la pelle scura, ma con occhi e capelli chiari.

Poi dopo Quiver la storia fu cambiata e Connor reso più simile al padre, con chiare connotazioni caucasiche. Questo ha portato a varie controversie fra lettori vecchi e nuovi, entrambi confusi da tale cambiamento che, apparentemente, non avrebbe ragioni particolari e che non ne è mai stato spiegato nemmeno dagli stessi autori.

micharrow

Annunci

2 thoughts on “Connor Hawke: l’ altra Freccia di Star City

  1. Per adesso l’ossessione di Connor nei confronti di Green Arrow è ben rappresentata anche nel serial: vediamo come se la caveranno gli sceneggiatori sul resto della sua storia, visto che ad esempio non può essere certo suo figlio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...